Libri

RECENSIONE! “Le solite sospette” di John Niven

Genere: Narrativa

Ebook: 7,99€

Cartaceo: 12,50€

Pagine: 346

Trama:

Quando Susan – a causa dei vizi nascosti del marito – si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche decide di compiere una rapina. Contro ogni probabilità, il colpo va a buon fine, e alle “cattive ragazze” non resta che raggiungere la Costa Azzurra, riciclare il denaro e sparire. Nulla che possa spaventarle, dopo tutto hanno più di un motivo per riuscire nella loro impresa: andare in crociera e fuggire il brodino dell’ospizio.

VOTO: 5/5

Una storia che racconta di un furto, ma è una storia che narra la sfida di queste quattro donne. Ad ogni ostacolo, che avrebbe potuto buttarle giù, ecco che si fanno forza a vicenda e vanno avanti. 4 persone diverse tra loro, specialmente due che sono l’una l’opposto dell’altra, ma riescono a stare insieme e a superare le loro differenze caratteriali. È una storia di rivincita, di forza e di furbizia. Una storia di donne e di come riescano ad unire le forze per farcela insieme.


Un libro che, in alcuni punti, mi ha fatto ridere, tanto da avere le lacrime agli occhi. Una narrazione scorrevole con capitoli brevi che permettono di procedere velocemente con la lettura. Lo stile di John Niven lo definirei particolare. Scrive in modo tranquillo, soft, ma poi arrivano le parti con un linguaggio scurrile che neanche nei peggiori bar.


Se volete avvicinarvi a John Niven e non volete passare per il libro “A volte ritorno”, iniziate da questo è non ve ne pentirete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...