Reading Group

Absence Reading Group #AbsenceRG

Buongiorno gente!!!

Eccoci qua con il secondo gruppo di lettura, dopo il gruppo di lettura di luglio dedicato a  “Wonder” di R.J. Palacio.

Questo mese ero indecisa su due libri che attiravano parecchio la mia attenzione. Il primo era “Talon” di Julie Kagawa, che parla di draghi, e l’altro era “Passenger” di Alexandra Bracken. Continuavo a pensarci e a pensarci. Il mi istinto diceva “Talon”, argomento unico e raro da trovare e primo di cinque libri, ma “Passenger” era lì ad allettarmi, viaggi nel tempo e primo di una duologia. Sicuro è meglio iniziare una duologia, perciò scegli “Passenger”, ma nell’altro ci sono i draghi. I DRAGHI! Alla fine…..tra i due litiganti il terzo gode e ho scelto, come vedete dal titolo e banner, “Absence. Il gioco dei quattro” di Chiara Panzuti. Scegliamo il Made in Italy per questo mese.

Vi rispiego come funziona questo gruppo di lettura.

Come si svolge?

Per tutto il mese di agosto, dal 1 al 31, avrete il compito di leggere questo libro. Non ci saranno un determinato numero di capitoli da leggere in un determinato periodo. No. Dovrete leggere il libro nel mese di agosto e basta. Verso fine mese, e anche durante il mese, ci sentiremo sull’evento Facebook per parlarne, confrontarci, insomma, per discuterne. Chi se la sente, potrà mandarmi la sua recensione o il suo pensiero che poi provvederò a includere in un ipotetico post riassuntivo a fine agosto.

Come ci si iscrive per partecipare?

Iscriversi direttamente all’evento di Facebook che troverete sulla mia pagina Facebook e che vi linkerò qua sotto. Sentitevi liberi di invitare chiunque, amici, sorelle, fratelli, mamme, papà, nonni, zii, portinai, parrucchieri, panettieri l’importante è che legga il libro.

Link all’evento Facebook per iscriversi

Se siete blogger e volete mettere sul vostro sito che partecipate a questo gruppo di lettura, ecco a voi il codice da poter mettere nei widget del sito:

<a href=”https://airalsworld.wordpress.com/2017/07/24/absence-reading-group-absencerg/”><img class=”aligncenter” src=”https://airalsworld.files.wordpress.com/2017/07/3q4b5q3bad.jpg&#8221; alt=”” width=”784″ height=”295″ /></a>

Prima di lasciarvi, ecco il libro di questo gruppo di lettura:

35073772Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri.

Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? 
La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento.
Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso e apparentemente folle, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13′07″S 78°30′35″W, le coordinate per tornare a vedere.
Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo.
Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono.
Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci?
Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità?
Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. 
Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.

Per settembre meglio che inizi a pensarci ora. Se avete qualche libro da suggerire per il gruppo di lettura, scrivetemi pure. Ho già la lista pronta di quelli da proporvi, ma aggiungerne qualcuno non farà male.

Vi auguro buone vacanze e buon relax!

Annunci

6 thoughts on “Absence Reading Group #AbsenceRG”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...