Libri

“Restless Waters” di Jessica Park

Autore: Jessica Park

Titolo: Restless Waters (Left Drowning #2)

Genere: New Adult, Romance

DISPONIBILE IN EBOOK E CARTACEO IN INGLESE

Trama:26174821.jpg

A storm is coming, and with storms come restless waters.

Pulled from the depths of catastrophe and depression, Blythe McGuire has learned to escape from her past while embracing the future. A future now entwined with the Shepherd siblings.

With Chris, she shares a staggering romance that kicks heartbreak’s ass.

With Sabin, she shares an intense friendship, one that’s becoming more complicated than either had expected. A friendship now being put to the test because Sabin’s brutal past still haunts him. Because trauma is the gift that keeps on giving without mercy.

Now Sabin is the one left drowning and struggling to breathe, and his turmoil threatens to send all three into dark currents they cannot escape. Even after going through her own hell, saving Sabin will take much more than Blythe had anticipated. Their connection and their love could help, but getting him to reach for her hand could be Blythe’s biggest challenge ever.

 

Come ogni estate che si rispetti, io leggo uno dei libri di Jessica Park. E’ una delle mie autrici americane e self published  che io amo. Ogni suo libro è un essere a sé. Può anche far parte di una serie, come questo, ma è un isolotto che sopravvive da solo, ma arricchisce il precedente con dettagli ed eventi che completano la storia.

In questo libro, il continuo di “Left Drowning” che è stato pubblicato da noi da Sperling & Kupfer con il titolo “Sei ogni mio respiro”, ritroviamo i nostri protagonisti preferiti.

Tutti si trovano nella casa di Blythe e Chris nel Maine. Hanno passato l’estate tutti insieme sistemando la casa e divertendosi. L’estate giunge al termine e i gemelli, Eric ed Estelle, e James, il fratello di Blythe, devono tornare al college per terminare il loro ultimo anno. Chris, Blythe e Sabin, invece, rimangono nel Maine anche se, all’ultimo minuto, Sabin decide di trasferirsi a San Diego. E’ un trasferimento che turba parecchio Blythe, che adora Sabin e che risente della casa vuota. Sall’altro lato, Sabin sente la necessità di farlo perchè qualcosa bolle in pentola e lo percepiscono tutti.

Per Natale si ritrovano tutti a San Diego per poter passarlo insieme a Sabin e lì si ha il crollo di tutto. Sabin alterato, shock tremendi ad una fiera e un passato di un padre abusivo che ritorna a farsi sentire.

E’ proprio questo passato e il presente che turbano Sabin. Da un lato, lui non voleva che Chris difendesse tutti i fratelli. Sabin voleva essere anche lui alla pari con Chris, essere anche lui un salvatore dei fratelli. Purtroppo non aveva capito che anche lui aveva salvato i fratelli. Lui intrattenendo i gemelli per non far vivere anche a loro le violenze del padre. Non avrà cicatrici visibili, ma anche lui è un sopravvissuto e anche lui è un salvatore. Dall’altro lato si trova ad avere questo profondo legame con Blythe che entrambi scambiano per amore. Lei ritiene di tradire Chris, mentre lui invidia Chris. Sarà proprio Chris a salvare la situazione, come sempre.

 

E’ un libro da Jessica Park. Sofferenze alternate a serenità e divertimento. Ha molti alti e bassi, anzi, più bassi che alti, ma non sarebbe un suo libro.

Questo è uno spezzone che ci fa capire qualcosa di più su questi personaggi ma che, personalmente, non aggiunge qualcosa di più alla storia. Avrei preferito fosse stato Sabin a raccontare. Nel leggerlo, sentivo che mi mancava sentire Sabin, sentire quello che pensava e provava. Ok, adoro Sabin e ne ha passate delle belle sia nel primo libro che qua, ma questo poteva essere il suo libro. E’ il suo libro perchè è lui il protagonista insieme a Blythe, ma il suo spazio è limitato. Blythe è stata un attimo più pesante del primo libro. Questa necessità di tenere tutti uniti per forza, mi è sembrata eccessiva. Essere insieme non vuol dire esserlo sempre fisicamente, ma vuol dire anche esserlo emotivamente e spiritualmente. Tutti loro hanno sofferto e lei ha questo incessante bisogno di una famiglia unita dopo che è stata distrutta dopo l’incendio, ma la situazione le sta sfuggendo di mano, secondo me. Forse è dovuto ad un passato che né lei e né Sabin hanno ancora superato ma, come dice Chris, il passato non va dimenticato. Il passato c’è per poterci permettere di andare avanti e imparare da esso, ma non va dimenticato. Sabin e Blythe sentono ancora il passato lì come un avvoltoio, anche se sono convinti di averlo superato, ma non lo supereranno mai. E’ parte di loro. E’ come la pelle. Si può lacerare, si può rovinare, ma è sempre lì con noi, così come il passato e bisogna conviverci.

L’ho apprezzato? Si, perchè è scritto bene e tutti i sentimenti sono capibili durante la lettura, senza perdere una sfaccettatura, ma avrei preferito sentire parlare Sabin, piuttosto che Blythe. Penso che avremmo avuto l’opportunità di conoscere meglio Sabin, di vederlo in tutti i suoi momenti e di poterlo conoscere nella sua nuova vita, specialmente con Mia, il cavallo del suo capo.

Mi sono dimenticata del dettaglio più bello di questo libro. Come tutti sanno, Sabin è un cantante. Questo libro è reso spettacolare dal fatto che Jessica ha aggiunto i testi delle canzoni che Sabin canta. Queste canzoni sono di Troy, un cantante americano che potete trovare su Facebook e ascoltare su Spotify mentre leggete il libro. La canzone “Coward” è stata scritta da Troy proprio per questo libro, dopo che aveva letto la storia. Non è stupendo? Io, purtroppo, mi sono dimenticata di questo dettaglio e ho letto il libro senza la musica.  Com’è stato? Ritengo che il libro abbia perso in qualità ed è per questo che forse non l’ho apprezzato nella sua totalità. Appena posso, mi applicherò e ascolterò le canzoni.

Libro promosso! Adesso prossima estate e nuovo libro della Park!

Annunci

1 thought on ““Restless Waters” di Jessica Park”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...