Libri

“Big Apple” (Living NY #1) di Marion Seals

Titolo:  “Big Apple” (Living NY #1)

Autore: Marion Seals

Genere: Romance28669494

DISPONIBILE IN EBOOK E CARTACEO IN ITALIANO

Trama:

Dora e Lex. Assistente personale e grande capo. Giovane e ambiziosa, lei, miliardario e casanova, lui.
Sì, avete ragione, gli stereotipi ci sono tutti, e… no, non è un romance come quelli che avete letto finora.

“Mi chiamo Dora Monroe, ho venticinque anni e vivo a New York. Che culo, direte voi.
Vivo nella parte brutta di New York: il Bronx.”

Fedora Monroe, per gli amici Dora, originaria del Connecticut, lavora in una famosa casa editrice della Grande Mela, come assistente personale del proprietario, in attesa della grande occasione.

“Speravo di farmi notare abbastanza in fretta, ma dopo ben 743 giorni – sì, avete letto bene, SETTE-CENTO-QUARANTA-TRE, li ho contati – ancora nessuno si è inginocchiato ai miei piedi per supplicarmi di correggere le bozze di chicchessia. Chi dovrebbe promuovermi? Il mio capo, ovviamente. Chi è il mio capo?”

Alexander Maximilian Stenton III, rampollo di una delle famiglie più ricche e in vista degli Stati Uniti, tanto bello e intelligente, quanto presuntuoso e dispotico.
“Il mio nome è Alexander Maximilian Stenton III, ma gli amici mi chiamano Lex e la ragione non me la ricordo più. Nasco in una famiglia alto-borghese, con infiltrazioni nobili da parte di madre. La mia bisnonna sposò un conte e questo fa di noi i privilegiati tra i privilegiati. Ovvio che non conterebbe un cazzo se non fossimo anche schifosamente ricchi.”

Ecco che, quando il romanzo di un’autrice di punta della casa editrice rischia di non essere pubblicato nei tempi previsti, Dora ha la possibilità di fare ciò per cui è nata: l’editor.

Da qui, complice un segreto professionale che se rivelato farebbe perdere milioni di dollari, le vicende di Dora e Lex si intrecceranno in un incastro (im)perfetto di emozioni: litigate, sesso sfrenato e un’antipatia reciproca saranno gli elementi costanti del loro rapporto.
A tutto questo si aggiungeranno le vicende dei loro amici e conoscenti che, tra situazioni pericolose e imprevisti comici, faranno da sfondo a un legame che andrà crescendo di giorno in giorno a dispetto dei due protagonisti.

Riusciranno Dora e Lex, così in apparenza inconciliabili, a trovare un punto di incontro? O il loro orgoglio e la diffidenza reciproca li allontaneranno per sempre?

 

Fedora “Dora” Monroe è una ragazza trasferitasi a New York per poter realizzare il suo sogno di correttrice di bozze e per poter sfruttare la propria laurea. Peccato che finisce a lavorare per Alexander “Lex” Stenton III come sua segretaria. Dora è una ragazza determinata, forte e, nonostante viva in un quartiere poco raccomandabile, riesce a viverci e ad avare amicizie che la salvano dai delinquenti.

Alexander “Lex” Stenton III è un gran cretino. Il classico ragazzo che riesce a trasformare qualsiasi cosa in un successo e con alle spalle una famiglia altolocata. Padre combina guai e sorella che sembra ingenua perchè cresciuta in una bolla di protezione da parte della famiglia, ma che sembra quella che ha le idee più chiare di tutti, anche se rimane la sua ingenuità.

Lex si trova nei guai perchè è il classico uomo che si porta a letto chiunque, basta che respiri, e, purtroppo, questo gli si rivolta contro. Sarà Dora a salvargli un lavoro, ma il prezzo sarà caro per entrambi. Lex dovrà lasciare il suo paradiso per andare a vivere da Dora, percià all’inferno.

E’ da qui che inizia l’avventura di entrambi e da qui inizieranno  a conoscersi e a conoscere di più loro stessi.

Ne avevo sentito parlare e, per alimentare la mia curiosità, avevo scaricato l’anteprima da Amazon. Mi è piaciuto subito. Dora molto diretta e molto decisa e Lex è un uomo d’affari che crede che tutti siano più scemi di lui, ma Dora riesce a tenergli testa. Con questa premessa, ho ordinato il libro cartaceo perchè ritenevo valido comprarlo. Lo reputo ancora ma, durante la lettura, ho sentito che quella Dora che avevo letto nei primi capitoli la stavo perdendo. Lex è colui che ha fatto un enorme cambiamento. Da uomo da affari duro e senza cuore è diventato l’opposto e tutto grazie a Dora e dove abita. Dora, invece, ha perso quella determinazione iniziale perchè ha iniziato a ragionare più con il cuore che con i sentimenti. E’ una storia che ha degli alti e bassi, dei momenti di chiarezza e altri di nebbia, ma è una storia carina.

I personaggi di contorno sono quelli giusti che rendono la storia quello che è, la rendono bella.

Dal ragazzino senza futuro, Thomas, che ne trova uno, al migliore amico gay di Dora, Randy. Dal padrone di casa di Dora, nonché suo salvatore, Luther, che si contrappone al maggiordomo di Lex, George, fino ad arrivare all’autista di Lex che è l’autista più lento del mondo, cui Dora da lezioni di guida, Roger.

Tutti faranno il tifo per questa coppia, incluso il maggiordomo rigidissimo George. Anzi, è proprio George ad essere il primo a cambiare. Lo arrivi ad adorare e lo eleggerei personaggio del libro se fosse possibile.

La storia è carina, anche se diventa un pochino lenta. Si allunga con tanti fatti che, per certi versi, potevano essere accorciati, ma non tolti perchè non renderebbero giustizia alla storia e come i due personaggi arrivano ad essere quello che sono.

Se si cerca un libro con una storia carina, simpatica, leggera, è questo quello giusto. Non ha qualcosa di particolare, ma è piacevole e con tanti avvenimenti che sorprendono sempre.

Io ve lo consiglio. Dategli una chance.

 

VOTO: 4/5

Annunci

5 thoughts on ““Big Apple” (Living NY #1) di Marion Seals”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...