Sleep with, Marry, Cruise

Sleep with, marry, cruise #3

Ave gente!

Ogni tanto torno fra voi e pubblico qualcosina. Purtroppo la vita e lo studio per l’esame di stato per abilitazione di ottico, mi tengono impegnata, ma ho del tempo per leggere e scrivere lo trovo.

Oggi torniamo con questa rubrica che mi piace molto. Per oggi sono andata a istinto. Ho scelto libri che mi “chiamavano” e sono due che ho letto e uno che devo ancora leggere.

Iniziamo e bando alle ciance!

Vi ricordo che la mia sfida è sempre attiva!

Voi sareste in grado di scegliere tre libri a caso dalla vostra libreria e fare la stessa cosa? Se si, ditemelo commentando il post qui o su alla pagina Facebook o via mail. Magari potrei pubblicare i vostri “Sleep with, marry, cruise” che ne dite?

 

SLEEP

“Soulmates” di Apilynne Pike

pike-soulmates

Copertina stupenda, l’ho amata. La storia se fosse stata come la copertina sarebbe stato meglio. Di per sé, non è male come idea di base. E’ accattivante e ti incuriosisce, ma è come se le mancasse qualcosa. Come se le mancasse la vitalità, il corpo, la struttura. E’ il pane senza la nutella, l’estate senza il caldo, il Natale senza neve, Barbara D’Urso senza i suoi show, una casa con le mura ma senza persone e mobili. E’ una storia a cui manca la sostanza. Leggendo la trama ti colpisce, ma non è abbastanza mentre lo leggi. E’ scritto bene, senza ombra di dubbio, ma è una scrittura approssimativa senza profondità. E’ per questo che lo assegno a questa categoria perchè letto una volta e “ciao ciao”. Poi a qualcuno sarà piaciuto, ma a me non mi ha colpito e quasi non ricordavo la storia (cosa molto normale per me poichè raramente ricordo le storie). Mi spiace perchè la copertina è veramente, ma veramente bella e la amo, ma la storia non è sufficiente per me, anche se l’idea di base rimane sempre allettante.

 

MARRY

“Dog Crazy” di Meg Donohue

image

Cani? Ci sono. Storia carina? c’è. Non è una storia di vitale importanza che influenza la tua vita, il tuo ciclo sonno-veglia, ti strugge, ti fa cambiare gusti. No. Non lo è. E’ una storia semplice che però mi ha fatto scegliere lei per questa categoria. E’ una storia semplice che potrebbe essere più per un “Sleep with” che non per un “Marry” ma, appena l’ho visto, ho subito pensato a lui per questa categoria e ne sono rimasta piuttosto sorpresa. Tra tutti i libri che ho letto e che devo leggere, ho scelto lui. Sarà per la sua semplicità, per quel cucciolo di labrador in copertina, io non lo so, ma ha qualcosa di speciale da volerlo avere per sempre. Alla fine non servono poi così eclatanti per tenerle per sempre. Certo, i diamanti non sarebbero male, ma un libro che ti conquista per la sua semplicità non è male. Io ve lo consiglio come lettura di intrattenimento e senza impegno. Ripeto. Non è il libro che vi cambierà la vita perchè quelli sono rari, ma un minimo vi aprirà gli occhi. Alla fine, le apparenze ingannano e qui, in questo libro, le apparenze vengono distrutte tutte.

 

CRUISE

“Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali” di Ransom Riggs

nuovaimmagine252822529

Questo è il libro che non ho ancora letto e spero di farlo il più presto possibile. L’avrei anche messo nella categoria “Marry” ma, da una parte ha vinto “Dog Crazy”, e dall’altra, non lo conosco ancora abbastanza da sposarlo. Dobbiamo ancora iniziare la nostra conoscenza approfondita, in quanto siamo ancora alla trama, cioè agli inizi, perciò non affrettiamo la conoscenza. Siamo un po’ come i cani. Prima ci annusiamo per poi fare conoscenza. Non ci siamo annusati noi, ma ci guardiamo dalla libreria a distanza e un giorno ci avvicineremo. La trama mi ha conquistato moltissimo e anche la grafica usata per realizzare le pagine. Foto dei ragazzi speciali abbelliscono i capitoli e, credo, diano un senso in più alla storia. Con libri così diventa un attimo più facile immaginarsi la storia, almeno io la vedo così. Ti danno più strumenti per capire la situazione, immaginarti le scene con più facilità e renderti più protagonista o spettatore della storia. Ho già il secondo (avevate dubbi?) ed è fatto nello stesso modo. Ora non mi resta che finire il libro che sto leggendo ora e poi saremo insieme, forse.

 

E con questo vi saluto.

Ci vediamo alla prossima ragazzi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...