Rubriche, Sleep with, Marry, Cruise

Sleep with, marry, cruise. #1

Il titolo sarà fuorviante, ma ha un suo perchè.

Negli ultimi tempi sono diventata ossessionata dai video di James Corden e del suo Carpool Karaoke. Cosa fa? Sostanzialmente chiama cantanti famosi che lo accompagnano al lavoro e, durante il tragitto, cantano canzoni. Stupendo è quello con Stevie Wonder, dove Stevie fa una serenata al telefono alla moglie di James, o quello con Jennifer Lopez per l’epico messaggio a Leonardo Di Caprio o, ancora più bello perchè sottolinea la sua bravura di cantante, quello di Adele

Il titolo di questa rubrica arriva dal Carpool Karaoke dei One Direction. “Sleep with, marry, cruise” è un gioco che fanno in America. Vengono dati 3 nomi ad una persona e questa deve scegliere con chi avere l’avventura di una notte (Sleep with), chi sposare (marry) e con chi andare in crociera e divertirsi, senza avere avventure di una notte (cruise).

Come si rapporta ai libri? Semplice. Un libro sarà quello che leggi una volta e mi è bastata, ma non in modo cattivo (Sleep with). Un libro sarà quello che vorrai tenere per tutta la vita o un libro che, per qualche strano motivo psicologico, non vuoi abbandonare (marry). L’ultimo libro (cruise) sarà uno con cui ti vuoi divertire a leggere o ti sei divertito a leggere. Ad ogni libro proverò a dare una spiegazione del perchè appartiene a tale titolo. Ripeto proverò a darvi una giustificazione, ma non è detto che sarà lunga o sensata.

I libri coinvolti possono essere quelli già letti o quelli che si vogliono leggere. Nel secondo caso, sarà la trama, la copertina o il titolo a influenzare. Potrà essere riproposto un libro di questa tripletta in un’altra tripletta e avere un altro ruolo. Magari qua sarà “oh io ti sposo” è in un’altra sarà “andiamo in vacanza insieme”. 

Direi di iniziare.

SLEEP WITH

“To All The Boys I’ve Loved Before” Di Jenny Han

 È’ un libro che ho letto, mi è piaciuto, ma non quel tanto da metterlo in una delle altre due categorie. Adoro la copertina, la storia è carina, ma, per me, è stato un libro da una lettura e via. L’ho letto per divertimento e perchè la storia era molto simpatica, avvincente, carina e diversa dalle solite storie d’amore, ma non ha avuto quel qualcosa in più. Forse sono io che non sono più nel periodo romance, ma sono nel periodo fantasy&co, o, più semplicemente, il seguito mi ha demolito il primo. Il primo, ovvero questo, mi era piaciuto. Adoravo la sorella, queste lettere spedite senza sapere da chi, questo piccolo mistero e questi amori che nascono. Il secondo ha demolito tutto. Ho ritrovato i personaggi che sembravano regrediti all’età infantile dei dispetti piuttosto che cresciuti è andati avanti.


MARRY

“Black Widow: Forever Red” Di Margaret Stohl

 Chi mi conosce un minimo, sa che io adoro la Marvel, specialmente gli Avergers e tutti i loro film, sia insieme che singolarmente. Quando ho letto che sarebbe stato pubblicato un libro sulla Vedova Nera e la sua storia, era chiaro che dovevo averlo e così fu. Comprato e letto. Perchè in questa categoria? Beh, amando Marvel, è ovvio che lo voglio tenere per il resto della mia vita, così come i dvd, ma anche perchè è stato ben scritto e ben realizzato dal punto di vista grafico. Tra un capitolo e un altro si trovano i documenti dello SHIELD su un interrogatorio a Natasha e ogni capitolo ha un ragno disegnato sopra al numero. Alla fine parliamo di Vedova Nera e mettere il ragno è stato un tocco di classe. Purtroppo non so se verrà pubblicato anche da noi in Italia, sarebbe un peccato se non accadesse, ma so che è in lavorazione il seguito e non vedo l’ora di averlo.

CRUISE

“Diario Di Un Sopravvissuto Agli Zombie” Di J.L. Bourne 

 “Cruise” sarebbe divertimento e, non so perchè, sento che mi divertirò con questo libro. Sapendo che io zombie non è che ci siamo mai avvicinati, questo sarà un esperimento per me e il mio istinto, che seguo sempre e ha sempre ragione sui libri, mi dice che mi piacerà e mi divertirò a leggerlo. Questo è l’unico dei tre libri proposti che io non abbia ancora letto e conto di farlo presto. Scoperto per colpa di Cee del sito Legger-Mente dopo la sua visita al Salone del Libro di Torino e trovato in libreria, l’ho comprato perchè Multiplayer Edizioni, la casa editrice, lo ha realizzato in modo sublime. E’ proprio come se fosse un diario e con disegni meravigliosamente realizzati di zombie. Multiplayer Edizioni realizza libri dalla grafica accattivante e che ti invogliano a comprarli e questo, anche se breve e non così ricco di disegni, ha il suo perchè.

Mi auguro che questa rubrica vi sia piaciuta.

Sareste in grado di scegliere tre libri a caso dalla vostra libreria e fare la stessa cosa? Se si, ditemelo commentando il post qui o su alla pagina Facebook o via mail. Magari potrei pubblicare i vostri “Sleep with, marry, cruise” che ne dite?

Buona domenica ragazzi! Alla prossima 



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...