Libri

“CLEAR: A Death Trippers Novel” di @JessicaPark24

Autore: Jessica Park

Genere: Fantasy, Paranormal, New Adult

Casa Editrice: CreateSpace Independent Publishing Platform

DISPONIBILE IN EBOOK E IN CARTACEO SOLO SU AMAZON. SOLO IN INGLESE.

Trama:

Stella Ford’s grasp on reality is already loose, and it’s about to come undone.7901e-akfrpnty

When the college junior flees Chicago and leaves her toxic family behind, she heads for coastal Maine to find the one person who brought her peace years ago: Sam Bishop. But the Sam she once knew now has painful secrets.

Stella is determined to heal them both. Healing, however, is a challenge when the walls of her everyday existence collapse. And when Sam’s best friend is his worst enemy.

When the line between life and death blurs.

When an end is just a beginning.

When lust and rage rule.

Yet during extraordinary chaos, there can be extraordinary love, even if that love comes with a twist.

Welcome to death tripping.

A thriller, a paranormal, and a passionate romance, CLEAR crosses genres and breaks boundaries.

 

VOTO: 4,5/5

 

L’ho letto ad agosto, anzi, divorato ad agsoto, quindi perdonatemi se sarò sintetica o dimenticherò qualcosa.

Inizio subito dicendo questo

LA MORTE NON E’ MAI STATA COSI’ SEXY.

DEATH NEVER BEEN SO HOT.

 

Stella, dopo una vita familiare disastrosa, molla tutto e va nella cittadina dell’unico ragazzo che l’ha conquistata. Si, lo va a cercare. Pensa che lui sia la persona giusta per lei, colui che la aiuterà. Non si aspetta di trovare un ragazzo completamente diverso e che la vuole evitare a tutti i costi a causa del suo segreto.

Sam Bishop non è un ragazzo normale. A causa del suo amico Costa, è diventato un “Death trippers”, un “viaggiatore della morte”. Quando un “viaggiatore della morte” muore, per cause accidentali o per provare l’ebrezza della morte, rinasce. Il problema della rinascita è che rinasce con istinti primordiali, quindi affamato di cibo e non solo e anche aggressivo.

Stella non si aspetta questo ma, in qualche modo, è pronta ad accettarlo. Purtroppo Stella ha avuto una madre che le faceva pensare di essere matta e che si inventava le cose, quindi, quando Sam muore la prima volta e lei non ritrova più il suo cadavere, pensa di essersi immaginata l’esistenza di Sam. Quando poi lui le spiega la situazione, lei capisce e lo accetta, con un pochino di titubanza.

La storia non è semplice. Costa ha l’obiettivo di recuperare suo figlio morto dal limbo dei Death Trippers. Non sarà facile perchè dovrà essere chi ha causato la morte del bambino a riportarlo in vita.

E’ una storia avvincente e molto, molto, molto, particolare. Carina, sconvolgente, ma puà essere letta.

Onestamente, non mi sarei mai aspettata una storia del genere da Jessica Park, ma avrei dovuto prevederlo dopo aver letto “Left Drowning”. E’ oscura, come storia, molto paranormale, ma diversa dal solito paranormale. Si parla di “viaggiatori della morte”, cosa che io non ho mai letto e lo sono non per scelta, almeno per quanto riguarda Sam.

Mi ha convinto come storia, anche se rimane particolare e non nelle mie corde. Ho trovato molte cose che destabilizzano, ma non eccessivamente da far abbandonare il libro. E’ digeribile, ma ti può lasciare un po’ dubbioso o può farti abbandonare la lettura.

Se avete la possibilità di leggerlo, fatelo, ma siate pronti a leggere di tutto. Siate quei lettori che non ripudiano le cose e che hanno una mente aperta perchè questo libro richiede una grande apertura mentale.

 

10857717_773784346004342_3966785280873999954_n

Letto per il punto 16 della 2015 Book Challenge -> Un libro da un autore che ami che non hai ancora letto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...