EXPO Della Lettura

EXPO Della Lettura #9

wrvw copiaw copia

 

Ave gente!

Come state? Io sto iniziando a sciogliermi perchè ormai il caldo è arrivato! No, non sono contenta. Caldo può far caldo, ma se c’è dell’aria fresca si starebbe molto meglio.

Comunque, oggi siamo ancora qui con questa rubrica, quindi con una nuova intervista.

L’ospite di oggi l’ho conosciuta a 6 anni. Avete letto bene. Ci siamo conosciute sui banchi di scuola poi, complice Facebook, ci siamo ritrovate e abbiamo scoperto tante nuove cose l’una dell’altra. Lei scrive racconti e sono molto carini. La cosa bella è che in molti suoi racconti, è il lettore a scegliere come andrà la storia. Io lo trovo stupendo.

Lascio a lei la parola.

Ladies and Gentlemen.

Madame e Monsieur.

Signore e Signori.

Ecco a voi….

IO! KIKI!

(Applausi, grazie)

 

Nome: Kiki

Età:  27

Professione: mi occupo di comunicazione per conto dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue

Passioni (oltre a leggere): la musica in tutte le sue forme (da suonare, cantare, ascoltare…), scrivere racconti e articoli.

Piccola introduzione di te stessa:

Mi considero un tipo fantasioso, chiacchiero tanto, quando distribuivano l’ansia ero già in coda il giorno prima… insomma, sono un po’ originale, eppure a chi non mi conosce sembro sempre più seria di quel che sono. Amo impegnarmi per le cose in cui credo e nell’amicizia.

 

Grazie per aver partecipato a questa iniziativa. Come ci si sente ad essere intervistati?

Ci si sente persone interessanti… a parte gli scherzi, visto che ultimamente sto leggendo un sacco spero di avere materiale per rispondere J

In tutto questo tempo che hai letto libri, hai mai pensato di scrivere un libro? (Perché si? O perché no?)

Ho sempre avuto questa idea: quando andavo alle elementari ho scritto un piccolo libro di avventure… poi più volte mi è capitato di mettere in piedi progetti di romanzi, ma negli ultimi anni mi trovo meglio con il racconto.

Chi è la tua autrice preferita? Il tuo libro preferito?

Come autrice… direi Isabel Allende, di cui amo molto “D’amore e ombra”. L’anno scorso ho sviluppato una fissazione per i romanzi di Stefania Bertola, mi è sembrata una scrittrice così simpatica che dopo “A neve ferma” ho letto i suoi libri uno dopo l’altro.

Che genere di libri leggi? E come scegli i libri?

Non preferisco un genere preciso, anche se ne evito alcuni (tipo i thriller o i romanzi sentimentali). Di solito mi faccio ispirare dal titolo (più è originale, meglio è), oppure dall’autore, se mi è già piaciuto in passato.

Ti sarà capitato di leggere più libri in contemporanea. Qual è stato il numero massimo di libri letti?

Direi tre, oltre questa quantità perdo la concentrazione…

Invece, tra tutti i libri letti nella tua vita, quale ritieni sia leggibile da chiunque? Nel senso, che andrebbe bene per chi legge solo romance e per chi legge solo horror. Un libro per tutti.

Domanda difficile… magari “La sovrana lettrice”: è breve, vivace e soprattutto parla di lettura, un tratto che sicuramente accomuna tutti i tipi di lettore.

La storia di un libro è mai riuscita a influenzare la tua vita? Se l’ha fatto, l’ha fatto nel bene o nel male?

È successo veramente: leggere a 14 anni “La chiave nella porta” di Marie Cardinal mi ha indicato una strada insolita per capire l’adulta che avrei voluto diventare, aiutandomi a mettere in luce qualche aspetto della mia personalità che non conoscevo così bene.

Tanti libri vengono trasformati in film o telefilm. Qual è stata la migliore e la peggiore versione cinematografica o televisiva secondo te? E quale vorresti realizzassero?

La peggiore secondo me è “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”, perché non rappresenta lo spirito anticonformista del libro, la migliore sicuramente “La leggenda del pianista sull’oceano”, che rivedrei mille volte. Mi piacerebbe vedere una serie tratta da “Funny girl” di Nick Hornby.

Dei libri che hai letto, quale personaggio vorresti essere?

Un misto fra i due protagonisti di “D’amore e ombra”: di lei vorrei avere la stessa ingenuità solare, di lui la lealtà e di entrambi il coraggio…

Quale è stato il peggior libro che hai letto? E il migliore?

Non so dire quale sia stato il migliore, di sicuro ammiro molto J.K. Rowling per quello che è riuscita a fare con la saga di Harry Potter, mi sembra un successo inimitabile. Uno che invece non mi è proprio piaciuto è “Il tempo degli addii”, ma non ricordo l’autore.

Mentre leggevi un libro, ti è mai capitato di pensare ad un ipotetico cast? Se si, di quale libro?

Anche se mi immagino sempre nei dettagli i vari personaggi, non mi è mai venuto in mente un cast preciso… a volte invece mi capita di avere in mente qualche interprete possibile mentre scrivo.

Penso che avrai almeno un autore preferito, o anche più. Ti è mai capitato di andare in libreria, o ordinare su Amazon, un suo libro senza mai aver letto la trama o di saper ben poco della trama?

Un sacco di volte. Con Stefania Bertola e con Nick Hornby mi succede sempre.

Devi traslocare. Hai tutti i libri in uno scatolone e si rompe una tubatura dell’acqua che allaga la casa, bagnando lo scatolone con i libri. Quale libro vorresti che si salvasse più di tutti?

La prospettiva mi mette i brividi… no, parlando seriamente direi “Alta Fedeltà” di Nick Hornby. Anche se è un’edizione normalissima ci tengo un sacco.

Devi regalare un libro. Come lo scegli? In base al gusto della persona a cui lo devi regalare, le chiedi che libro regalarle o le regali il tuo libro preferito?

Una via di mezzo: mi piace regalare libri che ho effettivamente letto, per cui in genere mi metto a immaginare quale di quelli che mi sono piaciuti di più potrebbe interessare alla persona che lo riceve.

Prima di concludere facciamo il ‘Momento Marzullo’. Si faccia una domanda e si dia una risposta

Sempre complicato, il momento Marzullo… Quale libro stai leggendo in questo periodo? Sto leggendo “Quell’anno a scuola”, di Wolffe, che parla di un gruppo di studenti appassionati di scrittura, alle prese con gli incontri che la loro scuola organizza con gli autori più famosi degli anni ’60. È una storia che mi sta appassionando molto.

 

Grazie mille Kiki di aver partecipato!

 

RICORDO CHE, CHIUNQUE VOGLIA PARTECIPARE, O CONOSCE QUALCUNO CHE POTREBBE DIVERTIRSI A RISPONDERE ALLE DOMANDE, MI SCRIVA UN MESSAGGIO PRIVATO IN PAGINA CHE PROVVEDO POI AD INVIARGLI LE DOMANDE.

 

Noi ci vediamo settimana prossima!

Buon weekend gente!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...