EXPO Della Lettura

EXPO Della Lettura #1

wrvwAa copias

 

Ciao a tutti!

Oggi è il 1 Maggio e, come tutti sappiamo, oltre ad essere la festa dei lavoratori, è anche la giornata di apertura ufficiale di EXPO 2015.

EXPO 2015 è l’Esposizione Universale che raccoglie a Rho, in provincia di Milano, 140 paesi del mondo.

Lo scopo di EXPO è quello di far collaborare tutti i paesi per riuscire a garantire il cibo a tutti i paesi del mondo. Il motto è “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. E’ l’occasione delle occasioni per noi italiani di dimostrare cosa siamo in grado di fare e, per ora, abbiamo dimostrato di essere in grado di saper fare.

Pensando che c’era EXPO a Milano, ho pensato di inaugurarne una simile, ma sulla lettura che coinvolga Blogger e Lettori.

Non ho padiglioni o cluster, ma ho il sito. EXPO è un’ ESPOSIZIONE UNIVERSALE e come posso far ESPORRE i blogger e i lettori? Con un’intervista! Potrebbero esserci anche altri modi, ma questo è l’unico che mi è venuto in mente.

Blogger e lettori risponderanno alle domande che io manderò loro. Avviso che le domande sono uguali, la differenza è che i blogger hanno qualche domanda in più sui loro siti.

Se volete partecipare, scrivetemi pure che io vi mando il file con le domande. Sono poche e semplici.

Colei che apre questa iniziativa, l’ho conosciuta grazie alla 2015 Book Challenge (Qui l’evento su Facebook).

Ha talmente creduto alla Book Challenge, che ha fatto crescere gli invitati fino a 632 e, a talmente creduto a questa iniziativa, che ha accettato subito di farsi intervistare e ha risposto subito alle domande! Grazie mille, veramente.

Lei risponderà alle domande per i blogger, poichè è la proprietaria del sito Niente di Personale.

Lascio spazio a lei e alle sue risposte.

Ladies and Gentlemen.

Madame e Monsieur.

Signore e Signori.

Ecco a voi….

SARA!!

(Applausi, grazie)

 

Nome: (Nickname) Sara

Età:  30

Professione: libera professionista

Passioni: (oltre a leggere) artigianato hand made, cucina, serie tv

Contatti: www.nientedipersonale.altervista.org 

Piccola introduzione di te stessa:

Non sono una grande fan delle presentazioni a causa del mio carattere schivo. C’è da dire che il mio lavoro dovrebbe portarmi a incontrare tantissime persone diverse ma fin’ora non ho mai incontrato così tante persone come nell’evento creato dalla Challenge e che ringrazio infinite volte. Mi piace leggere, sono una lettrice compulsiva e oramai leggo solo sul mio adorato Kindle (sono disponibile a scambio di libri). Per informazioni aggiuntive dovrete scrivermi in pvt.

 

 

Grazie per aver partecipato a questa iniziativa. Come ci si sente ad essere intervistati?

E’ strano. Non sono mai stata intervistata prima di adesso. Speriamo di non fare figuracce!

Io intervisto te ora e penso ti sia capitato di intervistare o porre domande a qualche autrice. Come trovi le domande giuste da porre?

A dire il vero no, non ho mai intervistato nessuno. Il mio blog ha solo pochi mesi e non sono stata coinvolta in nessun tipo di iniziativa di questo tipo.

Se ti capitasse l’occasione unica e irripetibile di intervistare un’autrice o autore, chi sarebbe?

Domanda difficile. Beh credo che vorrei intervistare George Martin. Giusto per capire se ha intenzione o meno di finire “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”.

Com’è nata l’idea di aprire un sito? Qualcuno ti ha consigliato di aprirlo?

Il mio primo sito web è nato circa 3 anni fa (www.enoyyourmeal.it). Negli ultimi 2 mesi non ho più scritto nulla, tra una cosa e l’altra, non riuscivo a trovare una motivazione per scriverci. Poi a dicembre ho aperto il blog Niente di Personale in concomitanza con il mio negozietto Etsy dove vendo le mie creazioni handmade. A gennaio ho saputo della challenge e praticamente da allora l’ho utilizzato per recensire libri e poco altro.

In tutto questo tempo che hai recensito libri e letto libri, hai mai pensato di scrivere un libro? (Perché si? O perché no?)

Entrambe le cose e ti spiego perchè. Sì, ci ho pensato e ho iniziato a scriverlo. Al quinto capitolo ho iniziato ad alternare la scrittura con la raccolta di informazioni. Ho iniziato a leggere le condizioni necessarie per presentare i manoscritti alle case editrici e ho smesso di scrivere. Quindi son passata al no, non ho mai pensato di scrivere un libro.

Poi ho scoperto il fantastico mondo del self publishing e sono di nuovo nella fase del sì, ci sto nuovamente pensando. E’ quasi come se fosse l’evoluzione naturale del lettore quella della scrittura. E se posso pubblicarmela da me, senza essere costretta a sborsare cifre improbabili, perchè no?

Chi è la tua autrice preferita? Il tuo libro preferito?

Allora.. il mio libro preferito in assoluto è “Il ritratto di Dorian Gray”. La mia autrice preferita invece… non lo so ancora.

Che genere di libri leggi? E come scegli i libri?

Leggo qualsiasi cosa, ma non amo particolarmente lo stile Harmony. Per il resto non ho problemi. Però adoro il fantasy. Come scelgo i libri? Come tutti o quasi. Prima di tutto la copertina, poi la trama e poi l’ultima frase del libro (ebbene sì, leggo sempre la fine).

Ti sarà capitato di leggere più libri in contemporanea. Qual è stato il numero massimo di libri letti?

Mi è capitato solo a scuola di leggere più libri in contemporanea e ho sempre fatto un sacco di confusione hahaha. Ho provato a leggerne due in contemporanea ma.. uno era “The China Study” e l’altro non ricordo, ma sicuramente facevo confusione anche in questo caso.

Tra gli ultimi libri letti, quali consiglieresti da leggere assolutamente?

Sono al 38esimo libro da gennaio e l’unico libro a cui ho dato 5 stelle su Goodreads è stato “Colpa delle stelle” di John Green.

Invece, tra tutti i libri letti nella tua vita, quale ritieni sia leggibile da chiunque? Nel senso, che andrebbe bene sia per chi legge romance e sia per chi legge horror.  Un libro per tutti.

Anche a questa domanda rispondo “Colpa delle stelle”. E’ una storia di vita, una storia che fa piangere e che fa riflettere su come la vita sia preziosa per alcuni e totalmente inutile per altri. E’ uno di quei libri che vanno letti con un certo tipo di maturità perchè è un libro molto commovente, ma anche molto impegnativo sentimentalmente.

La storia di un libro è mai riuscita a influenzare la tua vita? Se l’ha fatto, l’ha fatto nel bene o nel male?

Tempo fa ero preda di una terribile depressione. Avevo sentito parlare tantissimo del libro di Elizabeth Gilbert, “Mangia Prega Ama”. Me lo sono comprata alla prima occasione e l’ho divorato in pochi giorni. Avrei potuto leggerlo per sempre. Io soffro da sempre di disturbi dell’alimentazione e leggendo questo libro ho imparato ad accettarmi così come sono e a non vergognarmene. Da alcune “malattie” non si guarisce mai davvero, ma è strabiliante come un libro, come delle semplici pagine di carta, possano aiutarti a capire come affrontare la situazione. Ho accettato il fatto che non creda in Dio, quello della religione di Stato, ma creda in una divinità differente che mi fa sentire completa. E ho accettato anche la fine della storia più importante della mia vita. Mangia Prega Ama.

Tanti libri vengono trasformati in film o telefilm. Qual è stata la migliore e la peggiore versione cinematografica o televisiva secondo te? E quale vorresti realizzassero?

La migliore secondo me resta “Il signore degli anelli”. La peggiore è stata “Eragon” per me. Al momento in TV possiamo seguire i diari dei vampiri, “Il trono di spade”, tutti i supereroi del momento, “Castle” ecc. Spero di vedere un film sulla Vedova Nera.

Dei libri che hai letto, quale personaggio vorresti essere?

“Nihal, della Terra del Vento”. Senza dubbio.

Quale è stato il peggior libro che hai letto? E il migliore?

Il peggiore: “Non ti muovere” della Mazzantini

Il migliore: “Colpa delle stelle” di Green

Solo per restare tra i recenti e ne ho letti davvero troppi per ricordarmeli tutti a memoria.

Mentre leggevi un libro, ti è mai capitato di pensare ad un ipotetico cast?

Sì, moltissime volte. Soprattutto ultimamente con le “sfumature”. Hanno scelto dei pessimi attori per quel che mi riguarda.

Penso che avrai almeno un autore preferito, o anche più. Ti è mai capitato di andare in libreria, o ordinare su Amazon, un suo libro senza mai aver letto la trama o di saper ben poco della trama?

“Eragon” l’ho scelto solo perchè costava 5 euro e perchè mi piaceva la copertina sbrilluccicosa.

Devi traslocare. Hai tutti i libri in uno scatolone e si rompe una tubatura dell’acqua che allaga la casa, bagnando lo scatolone con i libri. Quale libro vorresti che si salvasse più di tutti?

“Mangia Prega Ama”.

Devi regalare un libro. Come lo scegli? In base al gusto della persona a cui lo devi regalare, le chiedi che libro regalarle o le regali il tuo libro preferito?

Cerco di capire cosa potrebbe piacere alla persona designata, ma normalmente vado sul generico. Se un libro ha una trama abbastanza interessante, faccio un tentativo. Se poi non piace, può regalarlo a sua volta (o farlo leggere a me).

Prima di concludere facciamo il ‘Momento Marzullo’. Si faccia una domanda e si dia una risposta.

Finirai di scrivere almeno un libro o un racconto? Spero di sì.

 

 

Grazie mille Sara di aver partecipato. Sei stata bravissima e le risposte sono state perfette.

A settimana prossima gente! La prossima volta a rispondere sarà……

STEFANIA!

Ora che l’ho detto, non può più tirarsi indietro!

Annunci

1 thought on “EXPO Della Lettura #1”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...